X

THOU WAST MILD AND LOVELY di Josephine Decker + BXP Dj set + “BLITZ OVER 60” > Lunedì 16 febbraio

Kinodromo vi propone l’opera seconda della giovane regista e perfomer Josephin Decker “THOU WAST MILD AND LOVELY”. Un film sensuale e seducente naïf e malizioso, celebrato alla scorsa Berlinale e nella sezione Onde del Torino Film Festival.

In apertura di serata PopCorn_Hour con il dj set di BXP e proiezione del video “BLITZ OVER 60”, performance realizzata nel supermercato COOP Adriatica durante la 12° edizione del festival Gender Bender con donne Over 60 guidate da Silvia Gribaudi.

19.00 | PopCorn_Hour BXP Dj setcarlo mameli

Sarete accolti nel foyer dalle sonorità metropolitane di Carlo Mameli aka BXP, che per l’occasione proporrà un dj set ad hoc.

20.30 | Video “BLITZ OVER 60 ”

Daniele Del Pozzo (Direttore artistico di Gender Bender International Festival) e Mariagrazia Canu (project manager del gruppo OVER 60) presentano BLITZ Over60, il video della performance realizzata all’interno di un supermercato COOP Adriatica in occasione della XII edizione di Gender Bender International Festival. Protagoniste un gruppo di donne over 60, guidate dalla coreografa Silvia Gribaudi.

Blitz over 60

“Foto di Melissa Ianniello”

BLITZ OVER60 è il nome del flash mob che e ha visto protagoniste un gruppo di donne over 60, formato in parte da donne bolognesi che lavorano insieme alla coreografa da tre anni (a partire da Non è mai troppo tardi, Gender Bender 2011) e in parte da donne selezionate attraverso un’open call diffusa nelle passate settimane. Insieme hanno dato vita a una vera e propria operazione estemporanea immersiva, un lavoro inedito che si è svolto all’interno di uno dei luoghi in assoluto più attraversati quotidianamente da persone over 60 e non solo: il supermercato.

“Il mio lavoro con la danza contemporanea e le arti performative over 60 diffonde un invito di partecipazione, rivolto in questo caso, alle donne” – dichiara la coreografa Silvia Gribaudi e prosegue: “Sono alla costante ricerca di persone interessate all’arte performativa della danza in un’ottica di gioco, sperimentazione e consapevolezza. Un modo per dichiarare con libertà la propria identità e vivere al 100% la trasformazione del proprio corpo attraverso la danza.”

Silvia Gribaudi, performer e coreografa, è vincitrice del premio  pubblico e giuria GD’A Veneto 2009, selezionata nel 2010 in Aerowaves Dance Across Europe , finalista premio equilibrio nel 2013 è ospite in numerosi festival nazionali ed internazionali tra cui nel 2009 alla Biennale di Venezia e nel 2012 alll’Edinburgh Fringe Festival. Nel 2012 collabora con il coreografo israeliano Sharon Fridman e inizia progetti art in action sui diritti umani con Anna Piratti, artista visiva padovana.

A seguire la proiezione di

THOU WAST MILD AND LOVELY” (USA, 2014, 79′)

Erotic thriller scritto e diretto da Josephine Decker. Prodotto da Laura Klein, Laura Heberton.

thou wast mild and lovely

Sensuale e seducente naïf e malizioso. Opera seconda della giovane regista e perfomer Josephin Decker celebrata alla scorsa Berlinale e a Onde (TFF) – sezione decicate alle opere più sperimentali e audaci.

Sinossi
Quando Akin arriva alla fattoria trova il suo lavoro, ma non è quello che sperava.
Quando Sarah apre le sue gambe scopre qualcuno che la guarda, ed è quello che si aspettava.
Quando Jeremiah apre la sua bocca fuoriescono cose spaventose, e questo era previsto.
Ma quello che succede al torrente vicino la stalla, questo non era previsto.

Thou Wast Mild and Lovely è un intimo e sottile thriller erotico ispirato a “East of Eden” di John Steinbeck, con amore, morte, pistole, capre, un contadino, sua figlia adulta e segreti che non possono più essere tenuti nascosti.

Stampa

“Sensuale e seducente, naïf e malizioso. Il secondo lungometraggio di Josephine Decker, giovane regista celebrata nella sezione Onde, è l’incontro tra il Mumblecore e il cinema di Malick” Gabriele Capolino CineBlog.

“La semplicità e spontaneità di ‘Thou Wast Mild and Lovely’ offre un primitivo rinnovo dell’immagine.
E’ come se il film fosse impregnato da un sensazione d’autorità eterna mutuata dalle scritture” Richard Brody, The New Yorker.

Biografia Regista
josephine deckerHa iniziato la sua carriera in ambito documentaristico, contribuendo alle produzioni di “A&E”, “ABC” e “Discovery”. Josephine Decker ha spesso costruito il suo lavoro a partire dall’improvvisazione e dalla collaborazione con le comunità locali.
E’ stata inserita tra le 25 “New Faces” dei film indipendenti, dalla rivista “Filmmaker Magazine’s”.
Nel 2014 Josephine ha completato il suo secondo lungometraggio “Thou Wast Mild and Lovely”. Ispirato a “East of Eden” di John Steinbecks, con protagonisti Joe Swamberg, Robert Longstreet, Sophie Traub e Kristin Slaysman, il film bilancia horror, bellezza e intimità in un thriller erotico girato nelle zone selvagge del Kentucky.
E’ stato presentato in anteprima nel 2014 alla Berlinale.
Grazie alle fortunate collaborazioni con artisti particolarmente apprezzati dalla regista, Josephine Decker ha trascorso gli ultimi anni producendo corti per “United Way”, creando un documentario sulle perfomance dell’artista Sarah Small e interpretando ruoli in diversi film diretti da registi quali Joe Swanberg, Onur Tukel e Spencer Parsons. Josephine, attraverso i suoi prodotti artistici, ha inoltre posto l’accento sulle questioni ambientali.

Filmografia
Thou Wast Mild and Lovely (2014) Lungometraggio
Butter on the Latch (2013) Lungometraggio
Me The Terrible (2011) Cortomeraggio
Bi The Way (2008) Documentario sulla bisessualità in America
Naked Princeton (2005) Cortometraggio.

[youtube id=”PVH_I8SXx2A” width=”620″ height=”360″]

[information]

DOVE: Europa Cinema, via Pietralata 55, Bologna
QUANDO: Lunedì 16 febbraio 2015, h 19 apertura cinema, h 19,30 PopCorn_Hour, h 20.30 inizio proiezioni
COSTO: 5 euro con tessera Kinodromo (costa 3 euro) che si puà fare direttamente al cinema.[/information]

Tags: