X

PROGRAMMA DICEMBRE 2017 | Kinodromo

Nessuno dovrebbe andare al cinema se non crede agli eroi.
(John Wayne)

Il nostro programma per il mese di dicembre 2017 tra l’Europa Cinema e la nostra sede LOFT Kinodromo.

Sabato 2 dicembre una serata di musica introdotta da poesie grazie alla collaborazione con Kimono Lights.

Mercoledì 6 dicembre ultimo appuntamento di Ce l’ho Corto e InsidePorn con CE l’HO PORNO: una serata dal titilo “A Natale siamo tutti più porno > 50 Shades of Porn”. Proiezione di cortometraggi porno in collaborazione con Hacker Porn Film Festival, assieme al direttore artistico del festival e Rosario Gallardo

Sabato 9 dicembre si balla a ritmo di musica brasiliana assieme alla scuola di Capoeria Angola Palmares e il gruppo di danza afro-brasiliana Sambaradan.

Giovedì 7 e giovedì 14 dicembre continuano gli appuntamento con LOFT Session: i giovedì di musica visionaria in collaborazione con l’associazione Micro_BO in compagnia di Funk Lovomotiv e il progetto musicale BLU.

Venerdì 15 dicembre ultimo appuntamento del 2017 per l’esilarante serata di Stand Up Comedy Show a tema natalizio – Chrismas Special. Si esibiranno sul palco del LOFT: Brando Sorbini, Valerio Airò, Andrea Saleri e Marco Filipponi con la partecipazione speciale di Emanuele Freguglia. A seguire dj set trash 80/90 DDT – Domani Danno Trash 

TRE IMPORTANTI LUNEDÌ AL CINEMA EUROPA PER LA NOSTRA PROGRAMMAZIONE:

Lunedì 4 dicembre partiamo con “The Hate Destroyer” di Vincenzo Caruso. La storia Irmela Mensah-Schramm è una donna dai capelli grigi con l’andatura un po’ goffa, che gira ogni giorno per la sua città e nei dintorni a caccia di scritte e adesivi xenofobi o di richiamo nazista, armata di vernici spray e raschietto. Precede incontro al LOFT con la protagonista del documentario Irmela Mensah-Schramm e il regista Vincenzo Caruso. Modera Alessandro Canella, giornalista di Radio Città del Capo. Evento in collaborazione con Gothe institut

Lunedì 11 dicembre saremo in compagnia di “Dolphin Man – The story of Jacques Mayol” di Lefteris Caritos:  un’immersione sensoriale nella vita di un campione del free diving. Dal profondo dei mari arriva Dolphin Man, con un anteprima regionale.

Lunedì 18 dicembre chiudiamo la stagione 2017 con un film fresco e giovanile “All These Sleepless Nights” di Michal Marczak. Questo film ha incantato il Sundance Film Festival vincendo il premio per la miglior regia, dove il regista è riuscito in modo eccellente ha delineare un racconto universale sulla giovinezza, quel preziosissimo momento della vita in cui iniziamo a capire chi siamo e chi diventeremo.

BUON NATALE & FELICE ANNO NUOVO

–––-––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Illustrazione in collaborazione con il progetto Keyhole di Arianna Callegaro e Luca Mazza.
Cover per il mese di dicembre 2017 a cura di Simone Falso 

Simone Falso nasce a Padova nel 1975. Studia pittura all’Accademia di Belle Arti di Venezia e all’Hoch Schule der Kunst di Berlino; nel 2002 si trasferisce a Londra dove lavora come fotografo e dove realizza diverse videoproduzioni nel ruolo di direttore della fotografia. Vive a Berlino dal 2004 al 2007, dove continua la sua ricerca artistica coniugando fotografia e pittura. Le sue immagini fotografiche sono pubblicate sul The Times, in numerosi libri e periodici come Internazionale e L’Espresso. Dal 2010 si dedica soprattutto al cinema, come aiuto regia, direttore della fotografia e fotografo di scena.

Simone Falso was born in Padua in 1975. He studied painting at the Accademia di Belle Arti in Venice and the Hoch Schule der Kunst in Berlin; in 2002 he moved to London where he worked as a photographer and made various video productions in the role of director of photography. He lived in Berlin from 2004 to 2007, where he continued his artistic research combining photography and painting. His photos have been published in The Times and in numerous books and periodicals such as Internazionale and L’Espresso. Since 2010 he has devoted himself mainly to cinema, as assistant director, director of photography and still photographer.

SPIEGAZIONE LAVORO COVER SIMONE FALSO

“La serie Sexcab (1998-1999) rappresenta una ricerca sulla perdita del sé, sviluppata attorno alle cosiddette sex-cabinet, delle cabine per la masturbazione urbanizzate e socializzate (le Videokabinen in voga alla fine del secolo scorso a Berlino e poi fenomeno sviluppato in forme diverse, si tratta di piccolissimi spazi grandezza poco più di una cabina telefonica all’interno del quale si trova una poltrona e uno schermo). Esistono decine di versioni della serie artistica Sexcab, realizzate attraverso la tecnica del disegno, dell’incisione e della pittura. L’invito di Kinodromo di reinterpretare un’opera è stata utile per trasformare quel lavoro in chiave fotografica di abbandono ai sensi, sulla scorta della più recente ricerca fotografica, diventata per l’artista un mezzo molto praticato.

Simone ha colto in pieno il nostro progetto, ri-cimentandosi con la sua pratica di formazione primaria che è la pittura e selezionando l’immagine di partenza da una sua produzione già esistente per poi rielaborarla in un’immagine inedita per Kinodromo.” 

––
Credits
Assistente e make up > Sabrina Perissinotto
Performer > Brigitta Baron
––
Contacts:
Simone Falso (on the road)
http://www.kinima.it/
https://www.falso.org
https://www.facebook.com/simonefalso

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––– 

 COVER DICEMBRE 2017
di Simone Falso 

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

LOFT Kinodromo
Via San Rocco 16, Bologna
Entrata libera con tessera AICS 2017/2018 

Cinema Europa 
Via Pietralata 55, Bologna 
5 euro biglietto con tessera AICS 2017/2018

Tags:

Commenta:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *