X

Collettivo Humareels e il Cinema Interattivo > Mercoledì 21 gennaio

Mercoledì 21 gennaio Kinodromo ospita una serata sperimentale all’insegna dell’interattività curata dal collettivo Humareels, formato da Spoon Tea Production e B Mamo Tales, due giovani realtà accomunate dalla passione per il cinema.

Dopo essere stato ospitato dal Terzo Piano occupato di via Irnerio, dall’Arteria, dal Community Center nel campus di Filippo Re e dai Giardini Margherita, Humareels atterra al Kinodromo e organizza una speciale serata interattiva nella sala dell’Europa Cinema. Il collettivo mette a disposizione, per questa collaborazione, 20 biglietti gratuiti ai primi 20 spettatori che entreranno in sala, rinunciando così al proprio incasso per rendere accessibile – come nello spirito di tutte le sue iniziative – uno spazio che dovrebbe essere di tutti. Kinodromo sostiene la serata estendendo a tutto il pubblico la riduzione solitamente riservata ai tesserati.

collettivoIl collettivo Humareels è una nostra vecchia conoscenza, ed è un gruppo molto attivo sul territorio bolognese: da quasi un anno organizza cineforum in diverse parti della città, con l’intenzione di proporre film indipendenti, territoriali, inediti (non vi ricorda qualcosa?!).

Humareels oltre a organizzare cineforum, a far conoscere opere cinematografiche di diversi autori, a creare un dibattito costante tra autore e pubblico e a organizzare concerti, esposizioni artistiche, è anche una piccola realtà produttiva; infatti realizza documentari, videoclip musicali, cortometraggi. Grazie a questa serata avrete la possibilità di assistere alla proiezione di un’opera particolare, interessante e decisamente stimolante.

Dalle ore 20.30 mostra fotografica a cura del collettivo Humareels.

In questo momento sarà possibile conoscere da vicino i lavori, gli obiettivi e le idee che danno vita e che fanno crescere questo gruppo grazie alla documentazione fotografica dei backstage dei loro progetti.

Alle ore 21.15: Proiezione sperimentale guidata dall’interattività, dal rapporto stretto tra spettatori e film.

Un cortometraggio che limita i ruoli autoriali per obbligare il pubblico a riempire un vuoto che non era mai stato lasciato prima, una possibilità che il pubblico non ha mai avuto. Per fare questo ci sarà bisogno di pensare e mettersi in gioco, si ucciderà il cinema, perché lo si farà direttamente in sala, non più una semplice proiezione, nessuno potrà limitarsi a guardare”

interattivo01_

Regista: TU

Strutturazione/sceneggiatura: Domenico G.S. Parrino, Sebastiano Caceffo

Montaggio: Sebastiano Caceffo

Montaggio HTML: Marizio Belgiovine

Operatore: Sebastiano Caceffo

Presa diretta: Matteo Spallotta, Domenico G.S. Parrino

Attore: Domenico Pizzulo

Il progetto è stato ideato da due membri del collettivo Sebastiano Caceffo e Domenico G.S. Parrino, in stretta collaborazione con gli altri ragazzi del gruppo. Lo spettatore non sarà solo attento alla narrazione, ai singoli dettagli di quello che gli verrà mostrato ma dovrà creare personalmente l’evento, dovrà essere padrone delle sue volontà. L’obiettivo della proiezione è di scardinare le classiche regole della visione cinematografica. Il pubblico non si nasconderà nel buio della sala, abbandonerà la passività a cui per lungo tempo è stato abituato e diventerà lui stesso protagonista, si immergerà nella storia prendendone attivamente parte.

Le diverse componenti di ogni singola serata renderanno la proiezione estremamente unica e irripetibile, un’esperienza del tutto nuova, un momento ludico e perennemente attivo all’interno del quale ogni singolo spettatore è chiamato a discutere e a decidere le intenzioni future. Per questa volta dimenticatevi della vostra impotenza davanti alle immagini in movimento, abbandonate la tanto adorata passività spettatoriale e preparatevi a discutere, a decidere, a narrare. La proiezione non ha una durata ben precisa, è assolutamente variabile e indefinibile, potrà durare mezz’ora come due ore. Tutto dipende dall’interazione della comunità, dalle azioni e dalle decisioni che verranno prese nel corso della visione. Entrate in sala, scegliete una poltrona, sedetevi comodi, mettete da parte la timidezza e siate pronti a mettervi in gioco, ad essere convincenti, attivi, munitevi di curiosità e di coraggio con la speranza che diventi un’esperienza divertente e del tutto irripetibile

spoonb mamo

[information] [/information]

DOVE: Cinema Europa, via Pietralata 55/A, Bologna

QUANDO: Mercoledì 21 gennaio 2015, Esposizione ore 20.30, Proiezione ore 21.15

COSTO: biglietto 4 euro

Tags: