X

Programma febbraio 2018 | Kinodromo

Il mondo che ci circonda è disgustoso e sordido.
Io non cerco di imbellettarlo come fa il 99% delle pellicole hollywoodiane.
Quentin Tarantino

Tanti appuntamenti per il mese di febbraio e come sempre nuove collaborazioni, qui di seguito l’intenso programma per non perdervi nulla!

Per questo mese Ce l’ho Corto offre 4 importanti appuntamenti in città all’insegna del cortometraggio: ospiti e proiezioni dei corti in concorso! Si parte mercoledì 7 febbraio ospite Ennesimo Film Festival, mercoledì 14 febbraio collaborazione con il Malatesta Short Film Festival (Cesena), mercoledì 21 febbraio in collaborazione con NuVo (Bologna), si chiude con mercoledì 28 febbraio dove verrà proclamato il vincitore della 4° edizione di Ce l’ho Corto con proiezioni extra.

Continua la collaborazione anche per questo mese con l‘Associazione micro_BO per il format LOFT Session “I giovedì di musica visionaria”. Giovedì 1 febbraio live Amarcord, giovedì 8 febbraio ARDUO live, giovedì 15 febbraio si esibirà sul palco del LOFT Francesco Cusa and the assassins, ultimo appuntamento mensile per giovedì 22 febbraio con la performance di Yoruba.

Non può mancare per l’ultimo venerdì del mese (23 febbraio) l’esilarante nottata della STAND UP Commedy show, ormai appuntamento fisso a Bologna per la nuda e cruda comicità che tanto ci piace! Si esibiranno sul palco del LOFT: Brando Sorbini, Andrea Chiappini, Marco Beltrani e Dado Tedeschi. Chiude la serata l’immancabile appuntamento con DDT – Domani Danno Trash – dj set trash anni 80-90.

Sabato 17 febbraio un party molto particolare 78party: la lunga notte della collinetta! Live performance Sour Candy e segue il mitico dj-set Green Everywhere. Una lunga notte di festeggiamenti!

QUATTRO IMPORTANTI APPUNTAMENTI AL CINEMA EUROPA PER LA NOSTRA PROGRAMMAZIONE DEL LUNEDÌ:

h19.00 Apertura LOFT Kinodromo
h19.30 Inizio incontri con ospiti nel salotto del LOFT
h21.15 Proiezione film presso Cinema Europa

Lunedì 5 febbraio
Incontro al LOFT con CameraWorks: una factory di artisti e professionisti che si occupa di ideazione, produzione, regia e post-produzione di contenuti video, spot pubblicitari, video aziendali, film per cinema e televisione. Segue proiezione al cinema europa con “MALARAZZA” di Giovanni Virgilio (Italia / 98 min / 2017). La giovane Rosaria è sposata con Tommasino Malarazza, boss decaduto del quartiere in cui vivono, Librino. Costretta a sposarsi perché rimasta incinta, la donna è sfruttata e maltrattata dal marito. Può sempre contare sull’aiuto di Franco, suo fratello, un uomo di grande cultura costretto a vivere in condizioni da esiliato perché trans.
Alla proiezione sono presenti gli attori Paolo Briguglia e Stella Egitto.

Lunedì 12 febbraio 
Tavola rotonda al LOFT sulla ricezione della serialità televisiva. Saranno presenti Franco Dipietro, regista di Subs Heroes, alcuni admin di Italiansubs protagonisti del film e Roy Menarini, critico cinematografico e docente al Dams di Bologna. Segue proiezione all’Europa Cinema “Subs Heroes” di Franco Dipietro (Italia, 72 min, 2017).
In un paese come l’Italia dove le barriere linguistiche sono ancora forti, un gruppo di eroi digitali si divide in una doppia vita per tradurre e condividere gratuitamente i sottotitoli delle serie tv più famose al mondo con milioni di fan. Il sito, creato da un adolescente nel 2006, è oggi la più grande community di fansubbing al mondo. Questa è la storia di ItalianSubs.

Lunedì 19 febbraio 
Ospite speciale al LOFT lo scrittore e sceneggiatore cinematografico GIORGIO VASTA che affronterà il tema del legame tra spazio fisico e percezione del tempo, assieme ad Alberto Sebastiani (Scuola di Lettere e Beni Culturali – UNIBO). Segue proiezione all’Europa Cinema del film: GIORGIO VASTA + Sicilian Ghost Story di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza (Italia, 2017, 120 min).
Nel mese di novembre del 1993, in un piccolo paese siciliano ai margini di un bosco, scompare Giuseppe, un ragazzino tredicenne figlio di un boss mafioso divenuto collaboratore di giustizia. Luna, compagna di classe di Giuseppe, non si arrende alla misteriosa sparizione del ragazzo di cui è innamorata e si ribella al clima di omertà e complicità che la circondano. Pur di ritrovare Giuseppe, la ragazza intraprende il cammino nel mondo oscuro che lo ha inghiottito e solo il loro indistruttibile amore le permetterà di ritornare indietro. Luna attraverso i suoi sogni e l’amore per Giuseppe è in grado di ricreare la realtà e salvarsi.

Lunedì 26 febbraio
Primo appuntamento con la nuova edizione di MondovisioniBO 2018 con 6 documentari selezionati dalla rinomata rivista Internazionale (febbraio – maggio).

Al LOFT presentazione del libro collettivo “Mappe per la geografia umana della donna” illustrato da Alain Cancillieri. Ospiti Cecilia Galloti (Docente di Antropologia culturale – UNIBO) e Federica Botti (ricercatrice di studi giuridici – UNIBO). Modera Roberta Cristofori ( the bottom up)
Proiezione all’Europa Cinema del documentario JAHA’S PROMISE di Patrick Farrelly e Kate O’Callaghan (Stati Uniti/Regno Unito/Gambia 2017, 81’)
Jaha Dukureh ha subìto la mutilazione genitale da bambina e a 15 anni è stata portata a New York per sposare un uomo di quarant’anni che non aveva mai visto prima. Dieci anni più tardi torna in Gambia, nell’Africa occidentale, per guidare una campagna contro la pratica che le ha cambiato la vita per sempre. Con coraggio Jaha affronta il padre, i politici e la comunità nel tentativo di far cessare una violenza di cui sono vittime più di duecento milioni di ragazze e di donne nel mondo.

–––-––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Illustrazione in collaborazione con il progetto Keyhole di Arianna Callegaro e Luca Mazza.
Cover per il mese di febbraio a cura di Marie Verboven 

Marie Verboven nasce a Parigi nel 1986, attualmente vive a Bruxelles. Studia Arti Applicate e BTS Design de Communication Espace et Volume presso l’Ecolle Boulle di Parigi. Consegue il Master in Gravure et image imprimée a l’ENSAV La Cambre di Bruxelles (2009-2014). Nel 2014 crea la casa editrice di autoproduzioni “08/Funfzehn Editions”. Nello stesso anno è artista in residenza presso la fondazione Verbeke Foundation a Kemzeke in Belgio. Successivamente nel 2015 è curatrice e conservatrice delle esposizioni e della collezione della Verbeke Foundation.
 
Marie dice del suo lavoro artistico:
“Ciò che mi piace della pratica artistica del collage è di utilizzare le immagini ritagliate come se fossero dei colori, come una sorta di pittura. Ho scelto delle variazioni di nero, delle qualità e dei difetti di stampa, delle trame particolari, questa è la mia palette di lavoro. Incollare, per me, è come dipingere. Quando tratto un argomento, cerco di ripristinare e di restituire un sentimento più che di illustrare lo stesso soggetto.”
 
Marie dice della cover realizzata per Kinodromo:
Il collage realizzato per Kinodromo è come un piccolo fratello del primo collage. Un piccolo doppio, meno “bling bling” ma accattivante allo stesso modo. Due collages che ci fanno pensare all’estate in attesa che l’inverno finisca.
LINKS
______________________________________________________
 COVER FEBBRAIO 2018 
A cura di Marie Verboven

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

LOFT Kinodromo
Via San Rocco 16, Bologna
Entrata libera con tessera AICS 2017/2018 

Cinema Europa 
Via Pietralata 55, Bologna 
5 euro biglietto con tessera AICS 2017/2018

Tags: