X

Questo film mi ha aperto un mondo! | Recensione “We Are X” a cura di Carlo Strata

“Le cose devono arrivare a un punto di estremismo per poter rinascere,
così che possiamo di nuovo apprezzare le piccole cose della vita:
la droga, il sesso e il rock’n’roll”.

Marilyn Manson

Questo film mi ha aperto un mondo!
Ascolto rock da quando sono nato e nell’adolescenza ho dato la mia adesione alla frangia Heavy metal…ma devo dire che gli X-Japan non li conoscevo affatto!

Negli anni ’80 le nostre adorate band rock andavano spesso e volentieri a suonare e a registrare a Tokio, dove venivano idolatrati e dove incidere live costava meno!

Tokio Tapes degli Scorpions, unleashed in the east dei Judas Priest, Maiden Japan degli Iron Maiden e l’imbattibile Made in Japan  dei Deep Purple solo per citarne alcuni…

Però non si creò la cortocircuitazione!
La fiorente scena Rock Nipponica non riusciva ad espandersi verso occidente; cantare in giapponese chiudeva le porte ai mercati anglosassoni; al tempo internet non c’era e quindi non faceva parte del mondo economico mondiale. Per cui per tutto questo lasso di tempo ho vissuto come se nulla di tutto quel movimento esistesse.

Poi è arrivato il film “WE ARE X” diretto dal regista americano Stephen Kijak!
L’ho visionato in screening privato mentre cercavo tra le varie proposte di film da mettere in programmazione! ora non vedo l’ora di gustarlo sul grande schermo!

X Japan – 1990

Mi sono innamorato della potenza rock di questo film già dalla prima inquadratura; il vortice narrativo ti porta a conoscere le vicissitudini di questa band e del suo androgino leader Yoshiki attraverso i salti di un mirabolante montaggio che spazia nei trenta anni della loro carriera.

La storia del gruppo è talmente epica che la sceneggiatura sembrava l’avesse scritta Shakespeare; a metà visione ho cominciato a pensare che fosse un mocumentario (finto documentario.ndr) e mi son fermato per verificare su wickypedia!

Incredibilmente quello che narra il film è tutto successo veramente!
…a questo punto tutto il resto è spoiler!

Chiudo con due personali asserzioni: è il miglior documentario musicale del decennio ed è una tappa obbligata per tutti quelli di “cultura rock” perciò vi invito a venirlo a vedere questo lunedì 30 ottobre presso Europa Cinema ( via Pietralata 55, Bo – proiezione h21.15) per l’inaugurazione della VI stagione Kinodromo.

Non mancate assolutamente a questa visione: se siete amanti del buon vecchio rock!
Qui invece se volete leggere l’articolo uscito su Repubblica proprio su questa incredibile storia dal sapore rivoluzionario del Rock n’roll 😉

Programmazione Cinema Kinodromo
Carlo Strata

Tags: