X

Il Vortice Fuori di Giorgio Affanni e Andrea Grasselli > Martedì 7 Febbraio

Una serata alla scoperta del consumo sostenibile.

Prima del film al LOFT insieme ai registi e a Giuseppina Siotto (alimentarista) parleremo di alimentazione consapevole, sensibilità verso la terra e l’ambiente, rapporto tra modernità e natura.

Claudio si occupa da solo della sua fattoria tradizionale e vive in modo ricco la sua vita senza i fronzoli della vita moderna, seguendo un percorso di illuminazione ispirato degli esempi quotidiani della natura. Con la sua radicalità ci toglie le terra da sotto i piedi e pone la domanda cruciale dell’umanità: “Dove stiamo andando?”

Qui trovate il gruppo Facebook dedicato al progetto > Progetto “Il Vortice Fuori”

PROGRAMMA SERATA

19.00 | LOFT Kinodromo | Aperitivo e confronto sui temi del consumo sostenibile

21.15 | Europa Cinema | “Il Vortice Fuori” di Giorgio Affanni e Andrea Grasselli (docu, italia, 2013, 60′).

Il film è una produzione Oṃ Video > http://omvideo.weebly.com/

Nel corso della serata i registi e l’ospite discuteranno con il pubblico del film e in particolar modo sul tema dell’alimentazione consapevole.
Claudio, il protagonista del film, inizia a fare il contadino intorno ai 40 anni e da allora applica il suo background tecnico ad un nuovo stile di vita, affrontando l’agricoltura e l’alimentazione che da esse trae con lo spirito di uno scienziato, che osserva e studia la natura e il suo corpo, procedendo con una serie di esperimenti alla ricerca del suo equilibrio psicofisico.
Giunto alla soglia dei 60 anni conosce il suo ambiente e le piante e ha sviluppato sensibilità e intimità con il cibo che coltiva. Claudio è un laboratorio vivente che attraverso l’alimentazione sperimenta quello che coltiva, apprendendo gli effetti delle varie piante sul suo corpo e costruendo giorno per giorno una dieta su misura. Claudio coltiva la terra e con i prodotti della terra coltiva se stesso.

OMVIDEO
OṃVideo è una casa di produzione particolarmente interessata al rapporto dell’uomo con la natura, con le sue radici culturali e ad indagare il presente della società. Il documentario “Il Vortice Fuori” ha partecipato ai festival: CinemAmbiente, Marcarolo Film Festival, Corto e Fieno – Festival del Cinema Rurale, Clorofilla Film Festival, Il Grande Sentiero, Versus Festival, CinEtica Torino, Food Film Fest, Sandalia Sustainability Film Festival; vincendo i premi: Food Film Fe12st 2016: 1° Premio (Categoria Progetto ERG); Sandalia Sustainability Film Festival 2016: Miglior Regia e Miglior film sul tema dell’agricoltura, della biodiversita’ e dell’alimentazione.
Tra gli altri progetti realizzati spiccano la web-serie in tre puntate ZEUS! – la web-serie mutante e il documentario Màs – il Sacrificio della Montagna che ha partecipato e vinto il Premio Speciale Fondazione Riccardo Cassin sezione Orobie e Montagne di Lombardia dell’Orobie Film Festival 2016.
Inoltre, sono stati prodotti i documentari: Qualcuno diceva: lasciateli dormire, Tell-Afis – tra Terra e Vento e Centri di Confine.

Giorgio Affanni
Dottore di Ricerca in Archeologia del Vicino Oriente Antico, ha scavato per anni in Siria e ha insegnato Archeologia Fenicio Punica all’Università di Torino; si occupa di produzione di video pubblicitari e per il web. Dirige documentari e film, con un particolare interesse per i temi legati all’ambiente e al ruolo dell’uomo nel suo contesto sociale e naturale.

Andrea Grasselli5
Lavora tra Brescia, Milano e Torino nel reparto Macchina da presa in progetti cinematografici, pubblicitari e documentaristici di carattere nazionale; collabora con alcuni dei principali esponenti del cinema italiano ed internazionale contemporaneo. Parallelamente produce e dirige progetti di documentari, videoarte, web e new media attraverso OṃVideo. Conduce laboratori sui linguaggi audio-visivi, nelle scuole e nelle associazioni culturali.

Giuseppina Siotto
Cuoca, docente di cucina naturale, antropologa, autrice. Dopo gli studi al Dams di Bologna ha collaborato con la Cineteca di Bologna, per il restauro delle pellicole cinematografiche; è cuoca e docente di cucina naturale al Ristorante BioVegetariano Centro Natura di Bologna. L’interesse per il significato culturale che il cibo veicola la porta ad approfondire le diverse espressioni della cultura umana, attraverso gli studi ed una laurea in Antropologia Culturale ed Etnologia. Tutto questo confluisce in progetti didattici e di ricerca sulle cucine del mondo, che la portano a conoscere le narrazioni sulle cucine familiari e a condividere significati, tecniche, ingredienti e vari utilizzi degli stessi in diverse aree geografiche.

COSTO:
– al Cinema 5 euro con tessera Kinodromo o AICS (entrambe si possono fare sia al LOFT che al Cinema).
– al LOFT l’entrata è libera con tessera AICS obbligatoria.

Tags: