X

SERIAL NIGHT: 20 racconti sulle serie TV > Lunedì 19 dicembre 2016

Siamo lieti di ospitare nel nostro salotto unnderground la presentazione del libro “NON DIRMI COME VA A FINIRE – 20 racconti sulle serie TV”: un’antologia a cura di Daniela Bortolotti, Eugenia Fattori e Gianluca Morozzi per la casa editrice Clown Bianco Edizioni, dicembre 2016.

Pillole di Serial K
presentazione Antologia 20 racconti sulle serie tv 

+ selected Topic Scenes 
in collaborazione con Serial K & Clown Bianco Edizioni

PROGRAMMA 

h19.00 Aperitivo & apertura serata con le colonne sonore delle serie TV che tanto amiamo.

h20.00 diretta live streaming all’interno della trasmissione radiofonica Serial K – Le Serie TV in Radio.

h21.00 Introduzione di Attilio Palmieri – Dottorando di ricerca presso in Cinema e Televisione presso l’Università di Bologna, critico cinematografico e televisivo, e autore della prefazione al libro “NON DIRMI COME VA A FINIRE – 20 racconti sulle serie TV”.

h 21.15 TOPIC SCENES
Scene seriali cruciali scelte dagli autori dei 20 racconti contenuti nell’antologia.

h21.30 Presentazione libro “NON DIRMI COME VA A FINIRE – 20 racconti sulle serie TV”
Introduce e modera Attilio Palmieri.
Saranno presenti Daniela Bortolotti, Eugenia Fattori, Gianluca Morozzi e alcuni autori dei racconti.  

Gli autori dei racconti sono: Serena Scandellari, Alberto Petrelli, Carlotta Borasio, Eliselle, Mara Munerati, Luca Martini, Andrea Malabaila, Silvia Zagolin, Giorgio Maringola, Cristina Brondoni, Francesco Palmisano, Teresa Buzzi, Alen Grana, Benedetto Solazzi, Silvia Antolini, Piero Mariella e Tommaso Raffoni.

a seguire Book Signing

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

C’era una volta il romanzo a puntate. Guerra e pace. I tre moschettieri. Pinocchio. C’era una volta il romanzo d’appendice. Il lettore terminava un capitolo, e doveva aspettare una settimana per conoscere la sorte che il diabolico scrittore aveva riservato ai personaggi.

Poi ci sono state le serie a fumetti. Un bambino dagli occhi sbarrati davanti alle vignette colorate girava l’ultima pagina e sapeva di dover aspettare un mese per sapere se la bionda fidanzata dell’Uomo Ragno era morta davvero o per conoscere il fato di Fenice Nera.

E durante tutto quel tempo, quell’interminabile attesa, la serie prendeva vita. Assumeva mille rivoli, mille possibilità, tanto che a volte l’episodio successivo risultava quasi deludente, rispetto al grandioso progetto che avevamo ricamato in quei dannati trenta giorni.

copertina-fronte-300dpi

C’erano le serate delle serie televisive che si guardavano tutti insieme, nonni e nipoti, in salotto, a domandarsi per sette giorni: chi ha sparato a J.R.? Chi ha ucciso Laura Palmer?

C’erano tavolate intere in pizzeria che si interrogavano sui misteri di Lost.

E poi… poi è arrivato un nuovo modo di fruirne, è arrivato internet, e quello che sembrava uno strumento narrativo minore, una specie di fratellino più cadenzato delle soap opera per casalinghe.

E su Facebook è un proliferare di gruppi che si scambiano ipotesi su chi sia l’Uomo in Nero di Westworld, e ci si chiede come abbia fatto Sherlock a sopravvivere a un salto dal tetto proprio come il lettore di fine Ottocento trepidava per le sorti dello stesso personaggio alle prese con le cascate di Reichenbach.

E intanto, aspettando che il magico numero 1×08 diventi 1×09, o che finisca l’interminabile attesa tra una stagione e l’altra di Doctor Who, ci immaginiamo cosa potrà succedere, tornando bambini.

“Oggi le serie TV non si guardano e basta. Oggi le serie TV si usano. Attraverso le loro storie, i loro personaggi, i loro tormentoni noi comunichiamo, giochiamo e, in molti casi, ci conosciamo. Quelli più creativi, come gli autori di questo libro, hanno capito che le serie televisive rappresentano anche una fonte di ispirazione, che li ha portati a scrivere i racconti contenuti in questo volume”.

doctor-who-ninth-tenth-eleventh-twelfth

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Biografia > Clown Bianco Edizioni

Clown Bianco è una nuova realtà editoriale che si propone di pubblicare soprattutto, ma non solo, racconti e romanzi di genere, con particolare attenzione al giallo e al noir, di autori esordienti o classici del passato da riscoprire.

clown-bianco-logo-3negClown Bianco Edizioni  nasce dall’associazione culturale Clown Bianco, fondata a Ravenna da un gruppo di professionisti del settore editoriale.

Pubblichiamo sia in formato cartaceo sia in formato elettronico, perché crediamo che l’e-book, con la sua estrema versatilità, sia la via più semplice ed economica per conquistare nuovi lettori e per consentire ai cosiddetti “lettori forti” di vivere la loro passione in qualsiasi momento della giornata. Non pubblichiamo a pagamento, scegliamo le storie e gli autori su cui investire con un servizio di editing, impaginazione e diffusione.

Biografia > Serial K – Le Serie TV in Radio

Serial K – Le serie TV in Radio è l’unica trasmissione radiofonica interamente dedicata alle Serie Tv e alla loro musica, presentata da Tommaso Gavioli, Giulio Muratori, Bebe Solazzi, Dodi Germano ed Eugenia Fattori.

1-cover-promo-season-3-serial-k-facebook

Nata nel 2014 in una piccola webradio di Ferrara (Radio Strike), daL settembre 2015 va in onda in diretta FM e streaming ogni lunedì dalle 20,00 alle 21,00 su Radio Città del Capo, storica radio bolognese, punto di riferimento delle frequenze culturali di tutta Italia da decenni e parte del Network di Radio Popolare.

La terza stagione del programma è cominciata il 3 ottobre 2016, sempre nello stesso slot di palinsesto. La trasmissione, della durata di un’ora, affronta con uno stile completamente nuovo la critica televisiva, mescolando analisi serie, una buona dose di ironia, molta attualità, humour e trivialità e soprattutto tanta musica proveniente direttamente dai titoli affrontati nel corso della serata.

Ogni puntata ha un tema che fa da punto di riferimento per la scelta delle serie di cui parlare, normalmente una decina per episodio, suddivise nelle tante rubriche della trasmissione che le posizionano tra le novità, tra le rarità, tra quelle da salvare solo nel proprio intimo televisivo oppure quelle da evitare con forza, passando per l’omaggio alla Attrice Bravissima o all’Attore Poverone della settimana, ovvero coloro che non verranno ricordati certo per le loro doti artistiche.

Dal medical al crime, dal drama alla guerra, dalla comedy al sci-fi, serie vecchie e serie nuove, serie da massacrare e serie a cui affezionarsi, aggiornamenti, news, musica di alto livello e soprattutto un occhio aperto sulle serie rare e spesso sconosciute, ma assolutamente da non perdere, motivo per il quale motivo Serial K – Le serie Tv in Radio rappresenta un unicum per il pubblico che può sfruttarne i consigli per vedere cose nuove e non per forza le “serie di cui tutti parlano”. E a supporto di ogni puntata, una comunicazione grafica personalizzata e molto attenta al tema e un contatto costante con il nostri fan. Queste le rubriche della trasmissione:

15078907_1284126031627188_8032108167416898010_n

– INTRO E NEWSROOM: Tema, svolgimento e novità in corsa.
– MOMENTO KEVIN BACON: Le si guarda perché ci sono loro, quelli a cui vuoi bene. Di solito l’affetto è l’unico motivo.
– GANGBANG: Dibbattiti ammucchiati: prima o poi nel caos, qualcosa arriva!
– BRAVISSIME & POVERONI: Profondità concettuali con le tette giganti e manzi da gara. Perché se uno è bravo, è bravissimo
– SIETE TUTTI TERRA NOVA: Le serie peggiori, la vergogna cosmica. Quelle che farebbe Spielberg, insomma
– CARAMELLE DA UNO SCONOSCIUTO: Qui fidarsi è bene, non fidarsi è una cazzata.

Con uno storico di oltre 50 puntate, abbiamo recensito più di 500 serie, in un percorso tra il vintage, il presente e il futuro ricco di critiche, approfondimenti, curiosità, politica, musica direttamente dalle nostre serie preferite (spesso eseguite live in studio) e tanta improvvisazione.

Un progetto sperimentale unico in Italia, dove normalmente si trovano rubriche all’interno di trasmissioni radiofoniche, che ha raccolto molti consensi anche perché realizzato attraverso un mezzo, la radio, assolutamente poco consono alla trattazione del mondo seriale, oggi diffuso e analizzato in prevalenza sul web. Un progetto innovativo che è molto piaciuto anche ad altre realtà importanti di questo panorama che hanno deciso di divenire nostri partner: da una delle più importanti community per sottotitoli in Italia (Subspedia.tv) a realtà della critica televisiva come Seriangolo.it per arrivare fino a Kinodromo, uno dei leader italiani nella promozione del cinema d’essai, in collaborazione con i quali abbiamo realizzato, dal 21 Gennaio al 20 Marzo 2016, il primo Festival italiano di Binge Watching , Festivi e Seriali: 6 appuntamenti in cui è stato possibile vedere al cinema 6 serie complete di tutti gli episodi.

Serial K – Le serie tv in Radio
Tutti i lunedì, dalle 20,00 alle 21,00
Radio Città del Capo – FM 94,700 – 96,250 – radiocittadelcapo.it/listen
Contatti:
Tommaso Gavioli – 3396878747 / tommaso.gavioli@gmail.com

 –––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

LOFT Kinodromo
Via San Rocco 16, Bologna
Entrata libera con tessera AICS 2016/2017

Tags: