X

LORO DI NAPOLI – Terra di Tutti Film Festival + dj–set Kamajidj > Venerdì 14 ottobre

loro_locandinaVenerdì 14 ottobre alle 19, nell’ambito della decima edizione del Terra di Tutti Film Festival organizzato dalle ong COSPE e GVC, Europa Cinema (via Pietralata 55) ospita la proiezione “LORO DI NAPOLI” di Francesco Li Donni (Italia 2015, 75′) in collaborazione con Kinodromo.

Il documentario, prodotto da OwnAir e vincitore del premio CinemaItaliano.info al Festival dei Popoli 2015, racconta la storia dell’Afro – Napoli United, una squadra di migranti partenopei provenienti dall’Africa e dal Sud America, composta da italiani di seconda generazione e napoletani che per potersi iscrivere ai campionati FIGC si scontra con il muro di gomma della burocrazia sportiva e delle leggi italiane.
Ingresso 5 € con spilla crowdfunding #TTFF10.

Dopo il film dalle h20.30
la serata prosegue al LOFT Kinodromo

(via San Rocco, 16 – entrata libera con tessera AICS 2016/2017)

Sempre in collaborazione con Terra di Tutti Film Festival: in programma un aperitivo con gli autori, due chiacchiere sul documentario sociale con Francesco Li Donni, David Riondino, Dima Al Jourdi, Orhan Tekeoglu, Antonio Martino e la proiezione di una selezione di corti animati in selezione al #TTFF10.

ttff_cover

A seguire
ELECTRO – FUN – KINODROMO
by 
Kamajidj

Un dj–set all’insegna delle sonorità elettroniche generate dalle ritmiche funk e intrise di contaminazioni spazio-temporali che procedono dai Kraftwerk agli Orb, attraversando Simple Minds, Depeche Mode, Moroder, Bjork, Primal Scream, Thievery Corporation, Massive Attack, eccetera eccetera eccetera.

unnamed

Selezioni, soluzioni e sequenze mixate dal vivo
da Fabio Maltoni aka Kamajidj

No virtual support > https://www.facebook.com/ZonaFunk

Biografia

kamajidj-electroset-kinodromo

Kamaji dj
Forlivese doc di origine, bolognese di ormai lunga adozione, disc-jockey in radio dal 1977 e professionista in discoteca dal 1980. Dj Resident per svariati anni in grandi e importanti locali fra Romagna, Emilia e Piemonte.
Ora si ispira alle sonorità funk di qualità in tutte le loro varianti e contaminazioni di tempo e generi; di scuola romagnola e stile “old”, lavora con giradischi e lettori cd, prestando attenzione al mixaggio e all’accostamento dei brani e concependo sempre le selezioni che propone come costruzioni musicali… che procedono da un inizio a una fine, forti di una propria coerenza interna. No trash, no frittimisti…

Tags: