X

SEESAW beats songs visuals by ZEBRA KILLERS > LOFT Kinodromo

Kinodromo è lieto di ospitare a casa LOFT Kinodromo il collettivo ZEBRA KILLERS che presenta il nuovo format – SEESAW beats songs visuals – per 3 appuntamenti mensili, da non perdere assolutamente.

LOGOLOFT_2-259x300
★ Sabato 27 febbraio 2016
★ Sabato 19 marzo 2016
★ Sabato 23 aprile 2016

Le serate iniziamo alle h19.00 fino a mezzanotte e mezza!

Sviluppo, aggegazione e monitoraggio dell’arte del vedere.
3 serate di musica e visioni curate da MORENO MARI, LAURA MARONGIU e ALICE GUASTADINI. 

Ognuno sviscererà con la propria sensibilità il rapporto tra umano–organico, naturale–elettronica, macchine–astratto, uomo–ambiente urbano, genere–postgenderism; attraverso beats con tendenza a tempi bassi e forma canzone che accompagneranno per similitudini e contrappunti le immagini proposte con il contributo di artisti visivi come DARIO ZANASI, ELEONORA GAMBULA e GIULIA MAZZA. 

–––––––––––––––––––––––––––––––––

★ TERZO APPUNTAMENTO ★ 
☞ Sabato 23 aprile 2016
h19.00 Aperitivo in musica

✺ “The evening pills” ✺
di GIULIA MAZZA per le sonorità di ALICE GUASTADINI.

“Il terrore autentico – spiega David Lynch – non è dato dal buio assoluto, ma da quella condizione percettiva vicina al buio in cui si ha l’impressione di poter vedere a breve distanza e immaginare l’esistenza di un punto di fuga nell’azione”.

L’unica via di fuga da questo terrore è l’atto del riprendere, del filmare: rivedere il groviglio del proprio nucleo familiare, per poter sentire di essere parte attiva nella messa scena della messa in scena. Follia e terrore sono le vibrazioni di “The Evening Pills”, il mediometraggio con chiari riferimenti al cinema muto di Bunuel , alle opere plastiche di Andy Warhol e alle atmosfere del già citato Lynch.

Atmosfere, queste, psichedeliche e acide – grazie al supporto pellicola scelto per le riprese – che raccontano complicità, segreti e annullamento dei generi, commentati da sonorità cinematiche, horror e punk.

the evening pills

Evento FB

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

★ SECONDO APPUNTAMENTO ★ 
☞ Sabato 19 marzo 2016
h19.00 Aperitivo in musica

☞ KU – Laura Marongiu meets Eleonora Gambula

In giapponese, Ku significa quartiere.
Da questa porzione di città parte un viaggio di immagini e musica attraverso una dimensione umana
e allo stesso tempo fortemente spersonalizzante, quella della metropoli. 

Spazi comunicazionali, attraversati da identità fluide e culture diverse che giocano in maniera ambivalente ad includere ed escludere. Un montaggio in found footage di atmosfere urbane, notturne e periferiche ad opera di Eleonora Gambula verrà commentato da un’elettronica underground, lo-fi e nostalgica – etichettata come outsider house – selezionata da Laura Marongiu, che rispecchia negli umori le contraddizioni della metropoli contemporanea.

Biografia > Laura Marongiu conduce e scrive trasmissioni per Radio Città del Capo dal 2011, dove attualmente conduce Palomar, trasmissione sul mondo della cultura indipendente e autoprodotta. Scrive di musica e cultura per Dude Magazine e Noisey. Si interessa di sottoculture, editoria indipendente, street art e musica elettronica.

IMG_3707

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

★ PRIMO APPUNTAMENTO ★ ☞ Sabato 27 febbraio 2016 h19.00 Aperitivo in musica

☞ IS IT NATURE? Morra mc meets Dario Zanasi 

Il dj set a cura di Morra mc sarà un lungo percorso attraverso il concetto di downtempo, la battuta bassa, la lentezza, quasi l’intorpidimento dei sensi: un leggero oblio.

Molti sono i generi e soprattuto i sottogeneri nella musica elettronica che hanno utilizzato questo tipo di tempo, nel quale oltre che innumerevoli stili possiamo trovare mirabili voci che, come uno strumento musicale, vengono inserite in queste tessiture.

La perfomanca verrà replicata 2 volte all’interno della serata. Due parti: due veri e propri epicentri in cui Morra interagirà con le immagini iperrealisticamente girate ed elaborate da Dario Zanasi ––> un viaggio all’interno di un misterioso mondo pieno di macro figure che diventano fantastiche apparizioni.

Evento FB

12717792_10208727206996413_8915796330536021397_n

Biografia

MORRAmc//Moreno Mari

morra-piatti-2-300x225

Nasce come batterista e cantante punk nella metà negli anni ottanta. Si diploma in una scuola di teatro e fonda agli inizi degli anni novanta la compagnia Teatro della Polvere con cui gestisce diversi spazi. Interpreta ruoli da attore e si occupa della parte musicale e di creazione di eventi e performance. Da più di quindici anni conduce e scrive trasmissioni per Radio Città del Capo e Popolare Network. Lavora come attore in diverse produzioni di cinema indipendente premiate alFestival di Torino e Clermont Ferrand e in film con ruolo di co-protagonista come Fortezza Bastiani. Da sempre si occupa della sonorizzazione di vari locali tra i quali Zo Caffè, Camera Sud e suona e ha suonato in tutti i molti club e spazi muovendosi tra i generi. Ha ideato il formato Mangia coi piatti che conduce facendo interagire gli astanti con guest di diversa provenienza a partire da vinile miscelati. Conduce attualmente Class, trasmissione di novità musicali indipendenti ed è direttore artistico del festival Garden beat alle serre dei giardini Margherita.

[vimeo id=”154241407″ width=”620″ height=”360″]

https://twitter.com/Kinodromo https://www.instagram.com/kinodromo/ https://www.youtube.com/user/kinodromo

[information]…[/information]

QUANDO: sabato 19 marzo h19.00 + sabato 23 aprile h19.00

DOVE: LOFT Kinodromo, via San Rocco 16 – Bologna

Entrata libera con tessera AICS

Tags: