X

100 YEARS WITH TOVE: omaggio a Tove Jansson > Martedì 25 marzo 2014

Kinodromo rende omaggio alla celebre illustratrice ideatrice dei Moomin, Tove Jansson, in occasione dei 100 anni dalla sua nascita

Serata organizzata da ZOO all’interno del programma SETTEMOSTRE, in collaborazione con Hamelin Associazione Culturale, in occasione della Children’s Book Fair.

Tove giovane

moomin2

Come ogni anno torna la settimana della Children Book’s Fair che richiama nei padiglioni della fiera di Bologna professionisti dell’editoria per l’infanzia, tra cui tantissimi illustratori provenienti da ogni angolo del mondo per celebrare insieme la splendida arte dell’illustrazione.

Kinodromo coglie quest’occasione per dedicare una serata, nel centenario della sua nascita, a TOVE JANSSON, Tovepittrice, scrittrice e illustratrice finlandese, ideatrice dei celebri e amati Moomin.

Per l’occasione Kinodromo proietta in anteprima italiana due documentari sulla figura dell’illustratrice: un percorso nella biografia intima dell’illustratrice costituito da footage film sulla vita di Tove e sui suoi viaggi in Europa con la compagna, la graphic artist Tuulikki Pietilä.

 

“I have not wished to philosophise or educate anyone, but have amused principally myself with my stories”

Tove Jansson

Tove2Nata nel 1914 a Helsinki, Tove Jansson, finlandese di lingua svedese, viene da una famiglia di artisti: il padre è un pittore e la madre un’illustratrice. Tove inizia presto a dipingere, studia all’accademia di Stoccolma, a Helsinki e a Parigi. Nel corso della sua vita Tove dipinge, disegna, illustra libri e inventa fumetti, scrive racconti e romanzi.

Riceve anche svariati riconoscimenti: vince tutti i premi più importanti di letteratura per l’infanzia, tra cui la medaglia Hans Christian Andersen (1966), il premio dell’Accademia svedese (1972), il Premio Topelius (1978), il premio di stato della Finlandia per la letteratura (1963, 1971, 1982) e il premio Helsinki (1980).

moomin1Tanti e celebri sono i suoi lavori, ma è con i Moomin che Tove raggiunge la fama internazionale: i suoi piccoli personaggi bianchi, con il muso arrotondato e la coda lunga e sottile che li rendono vagamente simili ad ippopotami, hanno popolato l’immaginario di tantissimi bambini (e non solo) di tutto il mondo. Le prime strisce dei Moomin vengono pubblicate per la prima volta nel 1954 dall’Evening News di Londra. Il fumetto verrà poi letto e tradotto in 43 paesi differenti. Dagli stessi personaggi nascono poi libri, cartoni, merchandising e un parco a tema, in una piccola isola a sud ovest della Finlandia.

Nel 2014 ricorre il centenario della nascita di Tove. Durante la Children Book’s Fair l’ambasciata finlandese e la casa editrice dei Mumin festeggiano l’autrice.

21:00 Inizio proiezioni

film1

HARU, ISLAND OF THE SOLITARY (Fin, 1994, 44′)

TOVE AND TOTTI IN EUROPE (Fin, 2004, 58′)

di Kanerva Cederström

All’inizio degli anni ’70 la graphic designer Tuulikki Pietilä, compagna di Tove Jansson, si procura una telecamera Super8 e con questa inizia a riprendere i loro viaggi in giro per il mondo e per l’Europa, così come le numerose estati sull’isola di Haru, nel golfo della Finlandia.

film2Questo materiale filmico, che giunge fino agli anni ’90, prende nuova forma nelle mani della regista Kanerva Cederström, che lo trasforma in due diversi film documentari: Haru, Island of the Solitary e Tove and Tooti in Europe, gli ultimi due fatti in collaborazione con la regista Riikka Tanner.

Il primo lavoro è accompagnato dalle voci fuori campo, intime e spesso rivelatrici, delle protagoniste in viaggio, mentre l’ultimo è corredato da citazioni letterarie e dal diario di Tove. Le immagini trasmettono l’amore e la curiosità per il mondo, l’esultanza e la gioia di Tove davanti ai luoghi nuovi o alle ben note scogliere della loro amata Haru.

TOVE BN

[youtube id=”oiZ0eBFTH6k” width=”620″ height=”360″] [information]…[/information]

DOVE: Europa Cinema, via Pietralata 55, Bologna

QUANDO: Martedì 25 marzo 2014, ore 21.00 Proiezione

COSTO: 4 euro con tessera Kinodromo (3 euro) che si può fare direttamente al cinema

Tags: