X

Mondovisioni – MSF(UN)LIMITED di Peter Casaer > Lunedì 3 Marzo 2014

Continua la felice collaborazione tra KinodromoLocomotiv ClubSfera CubicaCineAgenzia e Medici Senza Frontiere, con il patrocinio del Comune di Bologna e del Quartiere Saragozza, per portare a Bologna la rassegna Mondovisioni: i documentari di Internazionale!

Sponsored by Emil Banca Credito Cooperativo

Nel quarto appuntamento con Mondovisioni verrà proiettato in anteprima a Bologna “Msf (un)limited”, il documentario che ripercorre, senza retorica e ipocrisie, la storia di Medici Senza Frontiere, la più grande organizzazione umanitaria indipendente di soccorso medico, da sempre impegnata in contesti di conflitto, catastrofe naturale e violenza.

Il primo appuntamento per la due giorni sugli aiuti umanitari è in collaborazione con Medici Senza Frontiere:

MSF - 2014

20.00 | PopCorn_Hour

Il documentario sarà introdotto da Medici Senza Frontiere, presenti con un punto informativo.

21.00 | MSF(UN)LIMITED di Peter Casaer (Belgio 2011, 53′)

MSF(UN)LIMITED è un documentario realizzato da Peter Casaer in occasione dei quarant’anni della fondazione di Medici Senza Frontiere (MSF). Con questo documentario, l’organizzazione ha deciso di ripercorrere, senza retorica e ipocrisie, la propria storia. Attraverso le testimonianze personali di chi ha operato in Ruanda durante il genocidio del 1994, a Srebrenica durante l’eccidio del 1995, in Cecenia, in Afghanistan e di chi si è trovato a combattere contro la pandemia dell’Aids, MSF (UN)limited racconta l’efficacia e i limiti degli interventi di MSF; l’evoluzione degli approcci medici e la necessità di essere veramente indipendenti, l’importanza della testimonianza e i dilemmi e compromessi incontrati; le sfide future.

Dopo la proiezione, due operatori di Medici Senza Frontiere, ci porteranno le loro testimonianze:

Valentina Farini (farmacista)
Pascal Duchemin (capo missione)

20131016144612_1

Trailer

[youtube id=”DzoBlbSbHLk” width=”620″ height=”360″]

Recensione di Carolina Centomo e Sara Pretelli

Medici Senza Frontiere, nata nel 1971, è la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo. Nel 1999 è stata insignita del Premio Nobel per la Pace. Opera in oltre 60 paesi portando assistenza alle vittime di guerre, catastrofi ed epidemie.Forniamo assistenza medica dove c’è più bisogno senza distinzioni di razza, religione o credo politico. Indipendenti. Neutrali. Imparziali.

BiografiaPeter

Peter Casaer, nato in Belgio, dal 1989 lavora nel settore umanitario. Da alcuni anni, ha spostato i suoi interessi verso la fotografia e il documentario. Le sue opere riguardano soprattutto gli aspetti umani delle crisi umanitarie, ma si sposta anche verso altri argomenti, come la streetphotography, l’arte e la danza. Ha diretto il suo primo documentario “MSF( ONU )Limited ” nel 2011; nel 2012 co-dirige con Eddie Gregoor “L’accesso alla zona di pericolo” di cui la voce narrante è del pluripremiato attore Daniel Day Lewis. Nel 2012/2013 ha scritto ” The Inside Story” , una raccolta di circa 70 interviste con il personale di campo umanitario dove racconta la storia delle grandi crisi umanitarie nel corso degli ultimi tre decenni.

[information]…[/information]

DOVE: Europa Cinema, via Pietralata 55, Bologna

QUANDO: Lunedì 3 marzo 2014 ore 19.30 PopCorn_Hour / ore 21.00 Proiezione

COSTO: 5 euro per ogni proiezione con tessera Kinodromo (3 euro) che si può fare direttamente al cinema

Tags: