X

PROCESSO ALLA NAZIONE – GIUSEPPE FAVA, UN UOMO > Lunedì 10 febbraio 2014

Kinodromo si unisce alla rassegna

PROCESSO ALLA NAZIONE – GIUSEPPE FAVA 30 ANNI DOPO

Omaggio collettivo e itinerante tra cinema, giornalismo, teatro, cultura

FEBBRAIO-MARZO 2014, BOLOGNA

a cura di Nomadica, Caracò, I Siciliani giovani

A quasi un anno di distanza dalla prima retrospettiva curata da Nomadica e presentata a Bologna da Kinodromo lo scorso 4 aprile 2013, siamo orgogliosi di proporre nuovamente una serata dedicata al grandissimo autore siciliano, all’interno di una rassegna che quest’anno coinvolgerà tutta la città di Bologna da febbraio a marzo 2014!

Durante gli ultimi anni di vita Giuseppe Fava giunge ad un’analisi lucida: la mafia è un potere multinazionale che siede nelle poltrone del parlamento. E’ un potere che riguarda e tocca tutti noi sin da bambini, anche se non ce ne accorgiamo, e che fa di noi, in partenza, dei mafiosi. Solo attraverso una consapevolezza profonda del fenomeno come delle sue innumerevoli manifestazioni è possibile prendere coscienza di questo rapporto e cercare di superarlo. Fava parla di un’isola che è l’Italia, di un’Italia che è il mondo occidentale. Da questo il “Processo alla Nazione” – parafrasando il titolo del suo primo libro-inchiesta “Processo alla Sicilia” (1967) – ma fatto a colpi di cultura: di cinema, di televisione, di romanzi, di opere teatrali, di vero giornalismo; fatto con la convinzione che solo attraverso la dignità di questi mezzi è possibile costruire una società altrettanto degna. Un “processo”, di cui conosciamo già la sentenza, diventa così l’omaggio stesso a Giuseppe Fava, 30 anni dopo il suo assassinio (Catania, 5 gennaio 1984). Questa manifestazione toccherà decine di spazi differenti della città di Bologna e verrà riproposta in altre città d’Italia.

banner_PROCESSO

Con la collaborazione di: Fondazione Fava, Coordinamento Fava, Kinodromo, SpazioMenomale, MadreporaTeatro (Centro delle donne – Associazione Orlando), SalaDoc, Cineteca di Bologna, Distribuzioni dal basso, Il Campanile dei Ragazzi, Diecieventicinque, Ass. Gli anni in tasca – Il cinema e i ragazzi, Presidio Studentesco e Universitario di Libera-Bologna.

Con il patrocinio di: Comune di Bologna – Quartiere San Vitale.

Media Partner:  Radio Città del Capo, Libera Radio, Indaco.

processo_alla_nazione_10_febbraio2014_giuseppe_fava

19. 30 | PopCorn_Hour  ••

Giuseppe Fava, un uomo.

Incontro con:

Massimiliano Perna, giornalista e scrittore;
Elena Fava, presidente Fondazione Fava;
Maurizio Chierici, Premio Fava 2014;
Nel corso dell’incontro verrà presentato il libro-inchiesta “I siciliani” (1978, ried. 2014).

L’associazione Libera Terra sarà presente con un banchetto di prodotti biologici e solidali provenienti dai terreni sottratti alle mafie in Sicilia, Puglia, Calabria e Campania.

21.00 | Proiezione

Da Villalba a Palermo. Cronache di mafia (Episodio da “Siciliani”) di Vittorio Sindoni, da e con Giuseppe Fava (Ita, 1980, 55′)

E’ la puntata più lunga della serie “Siciliani”, da e con Giuseppe Fava. Una sintesi lucida e precisa della storia della mafia nelle varie fasi, dal bandito Giuliano agli inizi degli anni ’80. Con Ida Di Benedetto, Corrado Gaipa, Biagio Pelligra e l’intervento del poeta Ignazio Buttitta.

e1421

Nel 1979, Mario Giusti già direttore del teatro Stabile di Catania che Giuseppe Fava aveva rinnovato con le sue opere, diviene responsabile della programmazione della Terza Rete siciliana della RAI per la quale commissiona, su proposta dello stesso Fava, sei episodi televisivi che raccontino “gli aspetti più agghiaccianti dell’isola”. Dall’intera opera di Giuseppe Fava – dalle inchieste, dal teatro, dai romanzi – nasce questo nuovo “processo alla Sicilia”, in 16mm, tra teatro e documentario, dal titolo “Siciliani”. Un lungo viaggio nell’isola la cui regia fu affidata a Vittorio Sindoni (che portò con se Riz Ortolani per la colonna sonora): dalla vecchia alla nuova mafia (Da Villalba a Palermo), lo scandalo dei terremotati della Valle del Belice (L’occasione mancata), la miseria in cui i bambini vengono fatti emigranti (La rivoluzione mancata), i “paesi buoni” senza criminalità ma “morti” (La conversazione mai interrotta), la devastazione delle industrie e la beffa delle miniere (Opere Buffe), l’emigrazione forzata (Gaetano Falsaperla, emigrante). Le sei puntate vennero trasmesse in diffusione nazionale nel 1982.

Leggi una BIOGRAFIA di GIUSEPPE FAVA

PIPPO-FAVA-2

 Breve presentazione di “Processo alla Nazione, Giuseppe Fava trent’anni dopo”

[youtube id=”Fawc_K21_sQ” width=”620″ height=”360″]

[information]…[/information]

DOVE: Kinodromo@CinemaEuropa, via Pietralata 55, Bologna

QUANDO: Lunedì 10 febbraio 2014 dalle 20

COSTO: proiezioni 5 euro per i possessori della nuova tessera Kinodromo, che costa 3 euro e si può fare direttamente al cinema.

Tags: