X

Anteprima Italiana di STOCKHOLM di Rodrigo Sorogoyen > Martedì 11 febbraio 2014

Kinodromo presenta in anteprima italiana STOCKHOLM: prodotto con 65.000 euro di cui 13.000 in crowdfunding e nessuna sovvenzione pubblica, girato in 13 giorni, questo film è ora in gara per Migliore  Attore Rivelazione, Miglior Giovane Regista e Miglior Attrice Protagonista ai Premi Goya spagnoli 2014che verranno assegnati il 9 Febbraio 2014.

20.00 | PopCorn_Hour “Mi síndrome de Estocolmo”

Kinodromo, Stockholm, Rodrigo Sorogoyen, Aura Garrido, Javier Pereira, crowdfunding

Quindi a soli due giorni dalla fatidica premiazione vi portiamo questo piccolo film, che però è diventato tanto grande in Spagna. Oltre ad essere un’opera validissima, siamo stati attratti dalla sua storia produttiva, che appunto non ha visto sovvenzione alcuna, non ha trovato una produzione o nessuno sponsor, si è servita delle proprie forze  – con la società Caballo Films – e del crowdfunding attraverso la piattaforma Verkami, (nei primi 10 giorni sono stati raccolti ben 8.000 euro!) ed ha visto tutta la troupe (inclusi gli attori) lavorare come cooperativa, quindi non percependo nessun compenso per il lavoro svolto ma capitalizzandolo e diventando loro stessi sostenitori del progetto; per essere poi pagati solo quando il film verrà proiettato nelle sale. Il regista pensava forse ad una diffusione via internet prima del grande successo al Festival di Malaga (5-19 aprile 2013), dove il film è stato presentato, e diceva “però possibilmente tenteremo in sala“. Ora che è uscito in sala e che anche Almodóvar lo segnala come uno dei film più interesanti dell’anno appena concluso, la produzione si sta battendo per una politica di distribuzione dal basso che sceglie cinema locali, e sta battagliando per far abbassare il prezzo delle proiezioni: in due sale di Valencia (Cines Babel, sala di cinema di nicchia e V.O., e Cines ABC Park, multisala) il biglietto è sceso a 4,99 euro invece di 8 euro, perchè Abbassare i costi d’ingresso al cinema avvicina il pubblico alle sale.. Quindi noi a Kindoromo ci siamo letteralmente innamorati di Stockholm!

 21.00 | STOCKHOLM di Rodrigo Sorogoyen (SPA, 2013, 90′)

Kinodromo, Stockholm, Rodrigo Sorogoyen, Aura Garrido, Javier Pereira, crowdfunding

Stockholm racconta una storia d’amore dei nostri tempi, di una notte e un di giorno, di un ragazzo e di una ragazza, di un corteggiamento che ricorda un po’ Linklater e Prima dell’Alba. Il regista racconta che la sceneggiatura è stata scritta partendo dall’idea della Sindrome di Stoccolma, riportata però ad un contesto quotidiano, senza rapimento e scene d’azione. La storia è spezzata in due parti quasi speculari, che vedono mutare location, luci e colori. E mentre comincia con i toni della commedia indie, del dialogo fulminante fra i due protagonisti, Stockholm si invola diventanto una riflessione sull’interazione, un piccolo mistero nascosto nel non detto della comunicazione fra un lui ed una lei. I due ottimi attori Aura Garrido (astro nascente della cinematografia spagnola) e Javier Pereira (nomitato Miglior Attore Rivelazione ai Goya 2014) hanno scelto di sostenere il progetto e lo fanno prestando un’ottima interpretazione. A tutto questo aggiungete una colonna sonora originale davvero degna di nota.

Proiettato a Montréal, Londra e Bruxelles all’Hispanoscope, Stockholm sbarca in Italia grazie a Kinodromo.

Sinossi

Tutto accade durante una notte. Una notte qualsiasi per lui. Una notte decisiva per lei. Anche se ancora non lo sanno. Dopo questa notte, saranno uniti per sempre.

Trailer

[vimeo id=”76054519″ width=”620″ height=”360″]

Recensione Hollywood Reporter

La Storia del crowdfunding di Stockholm

Il Sito del Film

Kinodromo, Stockholm, Rodrigo Sorogoyen, Aura Garrido, Javier Pereira, crowdfunding

[information]…[/information]

DOVE: Kinodromo @ Europa Cinema, via Pietralata 55, Bologna

QUANDO: Martedì 11 Febbraio 20.00 PopCorn_hour e proiezione ore 21.00 – V.O Sub Ita

COSTO: proiezioni 4 euro per i possessori della nuova tessera Kinodromo, che costa 3 euro e si può fare direttamente al cinema

Tags: