X

INAUGURAZIONE KINODROMO: LA LEGGENDA DI KASPAR HAUSER di Davide Manuli, Senape e Godblesscomputers > Lunedì 28 ottobre 2013

Serata di INAUGURAZIONE della nuova stagione KINODROMO@CINEMA EUROPA con artisti della scena bolognese e internazionale, un autore conosciuto ed amato da Kinodromo, in sala con un film coraggioso ed eversivo!

In questa importante occasione ospiteremo all’interno del cinema una realtà bolognese che ha fatto del verde la sua ragion d’essere. “Il foyer diventerà GREEN” grazie alla ormai consolidata collaborazione con Senape Vivaio Urbano, poichè riteniamo sia importante valorizzare quelle realtà che vivono, insieme a noi,  la quotidianeità della storica zona del Pratello.

senape senape

19.30 PopCorn_Hour con Dj-set GODBLESSCOMPUTERS

Il dj/producer Lorenzo Nada porterà al Kinodromo la sua lunga esperienza berlinese con un dj-set di suoni ed immagini seguendo il motto del suo ultimo disco: Freedom is O.K.

godblesscomputers

Lorenzo Nada è un dj/producer italiano che, dopo una lunga permanenza a Berlino, attualmente vive a Bologna. Negli ultimi anni ha prodotto numerosi album, ep, mixtapes con diversi gruppi e alias fino ad approdare al suo progetto solista Godblesscomputers, un contenitore di suoni, immagini e parole.
Dopo ‘The Last Swan’, ‘Swanism’, e una collezione di remix dei Beastie Boys racchiusi nell’EP ‘Lost in Downtown’, ‘Freedom is O.K.’ (uscito per la berlinese Equinox Records) è il suo ultimo lavoro in ordine cronologico, un disco in cui suoni organici e liquidi costituiscono una trama musicale in bilico tra hip hop, dub ed elettronica.

[youtube id=”9Mo55VRKjOg” width=”620″ height=”360″]

20.30 – 22.30 LA LEGGENDA DI KASPAR HAUSER di Davide Manuli (Italia, 2012, 85′)

Il regista Davide Manuli – autore amato dal Kinodromo, già ospite della prima stagione con “Girotondo, giro attorno al mondo”–  torna a trovarci per brindare con noi alla riapertura e presentarci il suo ultimo film: LA LEGGENDA DI KASPAR HAUSER, che all’estero e in rete è già diventato un culto!

Prodotto con il Mibac, la Regione Sardegna e la Regione Lazio, dopo la prima mondiale di Rotterdam, il film è stato proiettato in circa 65 festivals internazionali, vincendo in Arizona, a Ginevra e a San Francisco, ed è stato distribuito in Russia, Inghilterra, Germania, Francia e Polonia.

Kinodromo propone due serate di proiezione, il 28 e 29 ottobre per non perdersi questa nuova visionaria opera di Manuli, offrendo anche al pubblico italiano l’occasione di vederla sul grande schermo. Il cast vanta nomi del calibro di Vincent Gallo, Fabrizio Gifuni, Silvia Calderoni, Claudia Gerini ed Elisa Sednaoui. Le musiche sono di Vitalic.

leggenda kaspar hauser davide manuli

“..la prepotenza visuale, la ‘superbia’ espressiva, lo charme magnetico, e lo stile saturo fino a esplodere del film in bianco nero & grigio di Manuli, storia affascinante e incantata, perchè abile nel mettere in moto un differente processo spirituale nel traghettarci e deviarci dall’opulenza rassicurante dell’imitazione della vita…” Roberto Silvestri, Alias

leggenda kaspar davide manuli“La leggenda di Kaspar Hauser non sarà proiettata o celebrata decentemente in Italia. Da intellettuale integrale e in rappresentanza dei molti che sono incuriositi dal film, ringrazio l’establishment del cinema italiano: una folla lugubre che continua a celebrare una danza macabra sulla tolda del Titanic Italia.” Giuseppe Genna, l’Unità

leggenda kaspar hauser manuli

“Di per sé, dunque, Kaspar Hauser è una parabola anti-autoritaria. Nelle mani di Manuli, che con il suo eroe condivide la sorte di non riconciliato, diventa una sinfonia di libertà che si riflette in ogni piano del film (…) Asfissiato da un’industria mai dimostratasi così misera, Manuli urla a gran voce le possibilità di un cinema altro, anarcoide, sregolato, magnetico, libero. Per quel che ne so, potrebbe persino non essere cinema. Kaspar Hauser è la vita al lavoro.” Giuseppe Fidotta, gli spietati.it

“Come mai Kaspar Hauser è diventato negli ultimi 100 anni un mito, un archetipo, un Cristo, un idiota, un enigma che affascina lumanità? Perchè è un essere speciale..” Davide Manuli, Alias

Leggi la recensione di Chiara Seghetto

[youtube id=”_dCLwjcZvy4″ width=”620″ height=”360″]

[youtube id=”VlsnqetXLXQ” width=”620″ height=”360″]

SINOSSI •• Il principe Kaspar Hauser (Silvia Calderoni), dopo essere stato fatto sparire dai nemici in tenera età, per evitare che potesse salire al trono, appare improvvisamente su una spiaggia in un lembo di terra popolato solo da pochissime persone. Qui vivono la Granduchessa (Claudia Gerini), diventata nel frattempo regina, il suo umile servo Drago, il pusher e lo sceriffo, interpretati entrambi da Vincent Gallo. Con loro il Prete (Fabrizio Gifuni) e la Veggente (Elisa Sednaoui). Kaspar Hauser preso in custodia dallo sceriffo vive nel suo fortino dove imparerà, a proprie spese, chi tra loro gli è amico e chi invece non desidera altro che la sua morte.

[information]…[/information]

DOVE: Kinodromo @ Europa Cinema, via Pietralata 55, Bologna

QUANDO: Lunedì 28 ottobre 2013, ore 21.00 // Sarà replicato Martedì 29 ottobre 2013 alle ore 20.30 ed alle 22.30

COSTO: proiezione 4 euro per i possessori della nuova tessera Kinodromo, che costa 3 euro e si può fare direttamente al cinema.

Tags: