X

Martedì 29 Gennaio 2013, ore 20: 30 – DOCUMENTARI in ANTEPRIMA per I GIORNI DELLA MEMORIA

CONCLUDE LA RASSEGNA
“I GIORNI DELLA MEMORIA – UN PONTE TRA PASSATO E PRESENTE”
(DAL 25 AL 29 GENNAIO 2013)

KINODROMO MARTEDÌ 29 GENNAIO 2013

I filmati amatoriali, i disegni dei bambini, i video girati con il telefonino sono i documenti attraverso cui le opere presentate raccontano gli eccidi subiti da intere popolazioni, vicende terribili, inaccettabili, inedite, ma realmente accadute e documentate dalle stesse vittime di quelle inaudite violenze. Immagini di resistenza, all’orrore e all’oblio, immagini-testimonianza e immagini-memoria, di fatti che, proprio grazie ad esse, non potranno più essere dimenticati o ancor peggio negati. 

BIGLIETTO 4 EURO, DUE PROIEZIONI A 7 EURO EURO

ORE 20.30 INSTALLAZIONE VIDEO

RICORDANDO LA MEMORIA, produzione Folk [Ita | 2013 | 6’] Un’installazione video sperimentale prodotta da FOLK all’interno del progetto Libero Accesso Alla Memoria (LAAM) di Officina delle Arti presso Casa Cervi utilizzando le immagini di Home Movies – archivio nazionale del film di famiglia con musiche a cura di Youthless Fanzine e testi di Ad Simple.

A seguire:

286304318_640OLTRE IL FILO, di Dorino Minigutti [ Ita/Slo/Hr | 2011 | 82’] ANTEPRIMA A BOLOGNA

L’inedita storia di un gruppo di bambini sloveni e croati sopravvissuti al campo di concentramento italiano di Gonars. Le memorie disegnate e scritte dei bambini dell’epoca aprono le porte alle loro voci, oramai anziane, che raccontano una vicenda dimenticata.

Introduce il film il regista Dorino Minigutti. Trailer del film

ORE 22.30 PROIEZIONE

ISQAT AL NIZAM, AI CONFINI DEL REGIME, di Antonio Martino [Ita | 2012 | 77’] ANTEPRIMA A BOLOGNAIsqat-al-Nizam

Il film vuole fare chiarezza sulla nascita della primavera siriana: dalle prime violente repressioni delle manifestazioni pacifiche nella città di Jsr al Shogour, al doloroso esodo degli oltre 20.000 rifugiati; dall’incessante lavoro degli attivisti in rete, alle testimonianze di persone arrestate e torturate solo per aver diffuso dei volantini anti-regime, alla continua diserzione dei militari ex governativi, tra i quali l’attuale capo in carica dell’Esercito Libero Siriano, il colonnello Riad al-Asaad.

Introduce il film il regista Antonio Martino. Trailer del film

[information]…[/information]

DOVE: Kinodromo @ Cinema Europa, via Pietralata 55, Bologna

QUANDO: Martedì 29 gennaio 2013 alle ore 20,30 e 22,30.

COSTO: Costo 4 euro per il singolo spettacolo. Per accedere alla Sala è però obbligatorio avere la tessera Kinodromo che costa 3 euro e si può fare direttamente al cinema. Per evitare la formazione di code alla postazione tesseramento, è possibile compilare in anticipo il modulo con i propri dati personali, scaricandolo QUI.

Tags: